Home ] Su ]
 

OpenGrADS: carta del geopotenziale a 200 hPa

A scopo puramente didattico, utilizzeremo i dati di esempio che vengono forniti con il pacchetto software OpenGrADS. Si tratta del file model.ctl.

Per poterlo impiegare, tutto ci˛ che dobbiamo fare Ŕ digitare al prompt il seguente comando: open model.

Dopo qualche istante il prompt riprenderÓ a lampeggiare.

Se vogliamo conoscere quali sono le variabili trattate nel file, digitiamo: q file.

Il nostro file di esempio, come possiamo vedere, contiene soltanto 8 variabili. Quella che a noi serve per tracciare la carta del geopotenziale a 200 hPa Ŕ: zg, grandezza espressa in metri geopotenziali.

Apriamo un file di testo ed iniziamo a digitare le seguenti righe:

'c' per pulire lo schermo;

'set display color white' per fissare il fondo della finestra di colore bianco;

'set lev 200', per stabilire il livello isobarico che c'interessa;

'set t 1', per stabilire che la carta deve essere riferita all'istante t=1, ovvero nel nostro esempio, all'ora 00 UTC;

'map europe', per confinare la plottatura dei dati alla sola Europa;

'd zg', per plottare la carta.

Attenzione: ricordarsi di dare sempre un invio dopo l'ultima riga di comando!

Salvare il file includendo anche l'estensione .gs: 200.gs, in questo esempio.

Se vogliamo salvare l'immagine sul nostro computer, dobbiamo aggiungere la seguente riga:

'printim 200hPa.gif'

Il risultato sarÓ quello che vedete in figura:

In generale, le isoipse sono disegnate con una distanza di 60 mgp l'una dall'altra.

Per ottenere questo risultato, occorre inserire il seguente comando:

' set cint 60'

 da inserire prima del comando 'd zg'.

Nel caso desiderassimo tracciare le isoipse con un unico colore, dobbiamo introdurre il comando:

'set ccolor 4'

che colorerÓ tutte le isoipse di blu.

Per terminare con questo esempio, ripropongo la sequenza completa sin qui ottenuta per tracciare la carta della figura soprastante:

'c'
'set display color white'
'set lev 200'
'set t 1'
'map europe'
'set cint 60'
'set ccolor 4'
'd zg'
'printim 200hPa.gif'
 

Questa pagina Ŕ stata realizzata da Vittorio Villasmunta

Ultimo aggiornamento: 14/05/16