Home Su
 

 

Rivista di Meteorologia Aeronautica

Anno VIII - 1948

N.2

aprile-giugno

M.Lombardini

Le curve d'inerzia sulla sfera rotante.

 

D.Montanari

Variazioni dello spessore di uno strato isobarico per effetto advettivo.

Estendendo ad uno strato limitato da due superfici isobariche l'equazione della variazione nel tempo della temperatura in un punto dell'atmosfera per effetto dell'advezione, se ne deduce la corrispondente variazione di spessore. Si propone poi un nomogramma per il calcolo speditivo di tale variazione, basato sulle ipotesi della stazionarietÓ delle correnti e della uniformitÓ della variazione del vento attraverso lo strato isobarico.

E.Rosini

Rappresentazione statistica del vento

 

A.Landi

Caratteristiche fisiche delle masse d'aria per l'Italia centrale.

 

N.3

luglio-settembre

G.Fea

Turbolenza e scambio nelle formazioni nuvolose.

Viene indicato un metodo per la determinazione del livello di condensazione con completo rimescolamento dello strato tra il suolo e la base dei cumuli. Seguono alcune considerazioni sul modo di calcolare, almeno empiricamente, il livello di condensazione quando il rimescolamento, come avviene in realtÓ, Ŕ solo parziale.

 

 

F. di Benedetto

Effetto statico del passaggio di una superficie frontale e turbolenza.

Si determinano alcune formule che permettono di stabilire quantitativamente l'effetto statico del passaggio di una superficie frontale e si estendono i risultati al caso di una occlusione. Si indica anche un criterio per la determinazione quantitativa della divergenza nello spazio al passaggio di una superficie frontale.

 

 

N.Morasca

Registratore di umiditÓ specifica.

 

 

 

E.Kraus

La pioggia

 

 

Questa pagina Ŕ stata realizzata da Vittorio Villasmunta

Ultimo aggiornamento: 29/05/16