Home Su
 

OSSERVANDO IL CIELO

Il cielo di giorno

Il cielo al tramonto

Il cielo notturno


 

Il cielo di giorno
  • Il grado di colorazione azzurra del cielo pu˛ essere un indice del tempo in arrivo. Per la pianura valgono 3 regole:

    a) azzurro molto profondo, accompagnato da visibilitÓ eccezionale, indica condizioni del tempo instabili. Non Ŕ escluso un improvviso peggioramento del tempo con vento e precipitazioni.

    b) un progressivo trapasso dall'azzurro al bianco al grigio, accompagnato da foschia, indica un prossimo cambiamento del tempo.

    c) un azzurro chiaro spesso indica il permanere del bel tempo.

Il cielo al tramonto
  • Ogni qualvolta il colore dei fenomeni crepuscolari volge al giallo o al bianco e vi sono delle nubi negli strati atmosferici inferiori, in prossimitÓ della linea d'orizzonte, si prospetta un peggioramento del tempo.

  • Il rosso di sera, che promette bel tempo, Ŕ un indicatore attendibile soltanto se appare in un cielo senza nubi oppure, anche in presenza di nubi, se si mostra dopo una giornata di pioggia.

Il cielo notturno
  • Il luccichio e lo scintillio delle stelle nel cielo notturno sono indice di processi turbolenti in atto nell'atmosfera terrestre. Se il fenomeno si manifesta dopo un periodo di bel tempo durato alcuni giorni, se ne pu˛ dedurre un prossimo mutamento della situazione meteo non necessariamente inteso come avvento della pioggia ma anche come vento forte o diminuzione brusca della temperatura. Se alla turbolenza si aggiunge una cattiva visibilitÓ, indice di foschia nell'atmosfera, si rafforza l'ipotesi di un imminente peggioramento.

  • Una luce siderale costante e con scarso scintillio e una buona visibilitÓ sono invece indizio di una situazione meteorologica stabile, che nelle stagioni pi¨ fredde porta al gelo per irradiazione. 

 

Questa pagina Ŕ stata realizzata da Vittorio Villasmunta

Ultimo aggiornamento: 29/05/16